Sapere cos’è il social selling oggi

social selling e linkedin

Sapere cos’è il social selling oggi

 

Dati i tempi che viviamo, il social selling è un processo di trasformazione digitale da conoscere e, perché no, da sviluppare all’interno di una strategia di marketing finalizzata alla vendita, soprattutto per le aziende.

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus le persone e le aziende hanno cambiato le proprie abitudini in modo radicale, restando a casa e interrompendo ogni tipo di attività lavorativa.

Oggi come non mai abbiamo bisogno di esplorare gli strumenti del digital marketing.

Se ci soffermiamo sulle aziende ci accorgiamo di come molte di queste in Italia siano ancora indietro dal punto di vista della formazione digitale; alcune sono ancorate al marketing e alla vendita tradizionali fatti di telefonate, appuntamenti a freddo, e reti commerciali che bussano ancora alla porta.

Adesso però sia in ottica B2C che in ottica B2B, le vendite si fanno soprattutto sul web e i processi decisionali d’acquisto hanno luogo navigando da un sito internet all’altro.

Il processo di vendita è quindi cambiato ed è proprio qui che nasce il social selling.

Social selling: significato

strategia di social selling

Social selling non vuol dire esclusivamente vendere sui social media. Piuttosto significa usare i social cambiando l’approccio alla vendita, con un rinnovamento che mira a costruire una relazione tra cliente e venditore basata su:

  • condivisione di contenuti di valore;
  • incremento della reputazione del brand;
  • creazione di un rapporto di fiducia.

Implementare il social selling significa anche adottare modelli organizzativi e comportamenti innovativi e orientati alla tecnologia e all’uso sistematico dei social network, canali sempre più importanti in ottica di visibilità, lead generation e customer care.

Il social network per eccellenza nell’ambito del social selling è LinkedIn.

Social selling e LinkedIn

LinkedIn è un social network professionale che nasce con l’intento di agevolare i recruiter e chi è alla ricerca di lavoro, ma in realtà è un canale straordinario per fare lead generation nonché traffico sui siti web.

A differenza di altri social media come Facebook e Twitter, molto usati per la pubblicità online, LinkedIn è una piattaforma utilizzata da un pubblico qualificato di utenti; questa caratteristica permette ai marketer e ai commerciali di essere estremamente selettivi e di riuscire a raggiungere profili in target.

Anche se sono molti i consulenti e i professionisti che vi lavorano in ambito B2C, è soprattutto nel B2B che LinkedIn diventa una grandissima risorsa; è possibile espandere la propria rete entrando in contatto e interagendo con dirigenti, amministratori delegati e importanti player decisionali nel processo di acquisto di moltissime aziende.

Molto del successo del social selling parte dal personal branding e dalla condivisione di contenuti di valore; quindi fa’ attenzione ai messaggi di natura puramente commerciale: potrebbero allontanare i potenziali contatti.

Vuoi approfondire queste tematiche? Contattaci adesso: scopri di più su come integrare il social selling in una strategia di marketing più ampia.

 

 

 

 

Tags: